Aimi Lisa: Una Donna, Una Scarpa

Reading Time: 3 minutes
close

Italiano: Questo post è stato pubblicato 10 anni 5 mesi 9 giorni fà e potrebbe quindi non essere più attendibile. Questo sito non è responsabile per qualsiasi incomprensione o problema derivante dalla lettura del presente post.

una_donna_una_scarpa

Raccontare che cosa è una scarpa per una donna non è assolutamente semplice. Forse è la cosa, il racconto più difficile che si tenti di scrivere. Per un uomo è diverso. Le scarpe per gli uomini sono degli oggetti che riparano i piedi da quello che c’è per terra e che permettono loro di andare avanti nel mondo.

Per noi donne è cosa ben diversa e più complicata. Siamo già complicate di nostro e questo lo sappiamo.
Le scarpe non sono solo semplici calzature che vanno abbinate al vestito o alla borsetta.
Non sono solo semplici calzature.
Non sono nulla di semplice.
Possiamo definirle come il pezzo che manca alla nostra personalità e che fa in modo di poterci relazionare in un determinato modo con il mondo.

Non siamo mai veramente a posto se non con il paio di scarpe giuste. Paola disse un giorno che se hai un bellissimo vestito ma lo abbini ad un paio di scarpe sbagliato, ti sentirai a disagio tutto il giorno. Perché senti che c’è un pezzettino di te che non si incastra bene con gli altri. Al contrario se ha il paio giusto indosso, ti senti forte come un leone e senti che potresti fare tutto (anche se le scarpe sono scomode e i piedi urlano pietà).

Forse è proprio per questo che siamo sempre alla ricerca del paio perfetto. Di quello che indosseremo sempre o che non indossiamo mai per paura di rovinarlo. Che urla a squarciagola il nostro nome. Che ci ha accompagnato in posti bellissimi o che viene sempre con noi al lavoro. Sto parlando di quel paio di scarpe da cui non ci potremo mai separare e se lo dovremmo fare, sarà difficile trovare un sostituto.

Sto parlando di quel paio di scarpe che il solo guardarlo racconta tutto di noi. Perché alla fine anche un paio di scarpe racconta una storia. Ed è sempre la storia di una Donna.

Questo piccolo libro raccoglie le fotografie di alcune donne di Parma e Provincia che hanno accettato di partecipare a questo strano progetto. Che hanno aperto le porte della loro casa e raccontato un pezzettino della loro Storia.

Di seguito riporto i commenti sullo stream Flickr di Lisa circa la copertina del libro:

view profile

Sar-dico Pro User dice:

ingredienti per più persone possibili:
– un’idea che duri più di tre giorni
– un’Hassemblad di seconda mano
– un’ insalatiera-flash
– due menti fuori come i pesci fuor d’acqua
– “no” finche volete
– “si” qb

al posto dell’insalatiera usate un social network;
spammate bene e dopo qualche strada sbagliata e numeri civici ignoti
amalgamate bene con photoshop e scanner canon.
Aggiungete idee e cotroidee che si arrampicano su come i climber presa dopo presa,
e avrete un libro che è il succo di ostinazione e amore per la fotografia

view profile

Aimi.Lisa Pro User dice:

Mai un prgoetto fu spiegato meglio di così! L’insalatiera l’abbiamo usata le prime volte se te lo ricordi…
ti sei dimenticato l’entusiasmo di persone mai conosciute ma che si sono prodigate a trovare altre persone disposte a partecipare senza volere nulla in cambio se non amicizia.

One Reply to “Aimi Lisa: Una Donna, Una Scarpa”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.