Adolfo legge: “Lezione di Fotografia. La natura delle fotografie”

Reading Time: 2 minutes
close

Italiano: Questo post è stato pubblicato 8 anni 4 mesi 12 giorni fà e potrebbe quindi non essere più attendibile. Questo sito non è responsabile per qualsiasi incomprensione o problema derivante dalla lettura del presente post.

Non sono tantissimi i libri dei quali ritengo la lettura fondamentale, ma quello di cui vi parlerò è sicuramente uno di essi. Si tratta di Lezioni di Fotografia di Stephen Shore.

Un libro che con poche parole, parecchie foto e molti molti concetti fondamentali ci aiuta a capire meglio come affrontare la lettura di una fotografia.

Shore cerca di spiegare come apprendere “qualcosa” da tutti i tipi di immagini, siano esse provenienti da negativo o da produzione digitale, che sia la foto di una patente o una illustrazione di un libro. Per meglio dire egli cerca di dare a chiunque intenda fare fotografie migliori, o imparare a guardarle con maggiore consapevolezza una chiave di lettura chiara e precisa.

Affronta l’argomento per “piani”, da quello fisico a quello descrittivo cercando di individuare gli strument dei quali il fotografo si serve per rendere immagine tutto quello che ha visto nella realtà (interpretandola). Perché, come egli stesso afferma, un pittore costruisce l’immagine,  un fotografo invece, trovandosi di fronte al caos della realtà non può fa altro che cercare di dargli un’ordine (il suo ordine).

Questo libro è nato come testo per gli studenti, i suoi studenti, del Bard College di Annandale-on-Hudson nello stato di New York ed io ve ne consiglio davvero la lettura.

“Lo scopo di questo libro quindi non è di esplorare il contenuto fotografico di una stampa, bensì di descriverne gli attributi fisici e formali che costituiscono gli strumenti utilizzati dal fotografo per definire e interpretare quel momento”

libro: www.ibs.it/code/9780714859484/shore-stephen/lezione-di-fo…
biografia: en.wikipedia.org/wiki/Stephen_Shore

2 Replies to “Adolfo legge: “Lezione di Fotografia. La natura delle fotografie””

  1. Anche io ho preso il libro di Pieroni anche se ancora non l’ho letto. Ne ho sfogliato alcune pagine, prima di parlarne lo leggerò con attenzione.
    Grazie delle segnalazione Na2Gul.

  2. Da provare.
    Io ho il libro “Leggere la Fotografia” di Augusto Pieroni, l’ho trovato e’ un po’ pesantuccio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.