Claudia Rocchini: Il fotoreporter è come il giornalista. L’unica differenza è che scrive con la luce

Riporto qui il mio commento all’intervistaChiara Corio (photo editor del settimanale “A” (RCS), è curatrice di mostre fotografiche, insegna fotogiornalismo ed è anche docente di Obiettivo Reporter) apparso sul blog di Claudia.

Oramai non so più come scrivere che le tue interviste sono favolose. La cosa interessante di questa in particolare è l’averci dato l’opportunità, con le domande giuste, di orientarci verso la direzione giusta.
Cosi come hai fatto con il post “A tempo perso” ci dai la possibilità di aggiustare il tiro sentendo la voce e l’opinione di chi le foto le fa ma sopratutto le riceve e le deve pubblicare.
Voglio dire, una professionista come te (Claudia Rocchini) e come Chiara Corio che mettono a nostra disposizione informazioni cosi preziose (a saperle leggere) credo sia una cosa buona. Un saluto.

Adesso cosa aspettate ad andare a leggere il suo post?