Help Portrait

Faccio eco alla notizia pubblicata da Sara Lando sul suo blog, invitando anche voi ad aderire, ecco quello che ci dice Sara (andatela a ringraziare postando un commento sul suo blog please!)

Come l’anno scorso, vi ricordo anche quest’anno l’iniziativa di Help Portrait, che quest’anno e’ previsto per il 4 dicembre.
Si tratta semplicemente di fare un ritratto a qualcuno che non avrebbe i mezzi o la possibilità di farlo, gratuitamente, e poi di fargli avere una stampa con il prodotto finito.

Non deve per forza essere un istituto per bambini malati, il ritratto di gente che ha salvato vite umane o qualcosa di grandioso e nobile (beh, non deve nemmeno NON esserlo… vedete voi). Puo’ essere la foto alla vostra amica che ha appena avuto un bambino e non ha soldi per far fare dei ritratti a un fotografo perche’ ha un mutuo, lo stipendio al 30% e i pannolini costano come se fossero rivestiti d’oro. Puo’ essere la vostra maestra delle elementari che non sa quanto sia stata importante per voi perche’ vi ha allungato la sua copia personale “lo hobbit” di nascosto e vi ha cambiato la vita. Non deve nemmeno per forza essere il ritratto del secolo. Se avete una macchina fotografica e la voglia di mettervi in gioco, e’ un’occasione in piu’ per farlo.