Petapixel: guida ai regali 2011

Vi segnalo l’articolo apparso su Petapixel con alcuni simpatici consigli per gli acquisti di natale, ne riporto alcuni, quelli che secondo me sono i più simpatici.

100 Film Paper Towel Box — $17

Adesso ditemi chi di voi non si pulirebbe le terga con un bellissimo rullino come quello della foto? Un unico appunto, forse 100 sono pochi e non vorrei che la carta a quella sensibilità fosse troppo ruvida gh gh gh

Brando

Nikon Lens Speakers — $20 – $40

E che dire di questi bellissimi speakers a forma di obiattivo Nikon? Ovviamente ne esiste anche la versione Canon.

‘Nikon Lens Speaker’ on eBay

Photoshop Magnet Kit — $25

E per finire cosa ne dite di trasformare il nostro frigorifero in Photoshop con delle bellissime palette magnetiche?

Meninos Store

l resto sul post originale!

[via PetaPixel]

DIY: da tubo di Pringels a snoot

Altro interessante articolo di PetaPixel su come costruirsi in maniera facile e divertente un po di gingilli da usare per le nostre fotografie, in questo caso un bello snoot con un tubo di Pringols e qualche cannuccia da aperitivo.

Approfitto di questo articolo sopratutto per le foto visto che non trovo dove ho messo quello che realizzai tempo fa ;-) Ve lo traduco anche se bastano le figure ^_^

Se avete un tubo di patatine in giro per casa è possibile convertirlo in un super e semplice da realizzare snoot. Tutto quello che devi fare creare un’apertura sul fondo del tubo della grandezza della testa del flash (consiglio: utilizzare del nastro isolante per evitare che si graffi il flash).

Per fare un’ulteriore miglioria allo snoot è possibile inserirci dentro una serie di cannucce che aiutino a concentrare ancora di più la luce (ndr: lui ha usato delle cannucce lunghe ma ce ne sono anche di più corte o comunque, sempre se volete lasciarle inserite dentro, ce ne sono di più corte, quella da cocktail).


Una mia considerazione: utilizzate una striscetta di velcro alla base del tubo per tenerlo attaccato al flash in maniera più salda senza per questo rischiare di rovinare il fash.

[Via PetaPixel]

DiY: Un modo ingegnoso per capire se le vostre SD card sono piene o vuote

Bellissima realizzazione per creare un’alloggiamente morbido, con tanto di segnalazione vuota/piena, da inserire nelle normali custodie delle vostre SD.

Non servono tante parola, guardate la foto qui sotto del prima e dopo.

Carino eh? Pensate che c’è anche il pdf sa scaricare, stampare ed incollare in perfetto stile art attack. Il pdf lo trovate qui.

[Via Instructables]

Rumors o meglio Anticipazioni

I siti che trattano di rumors relativi alla fotografia sountano come funghi sul web, io tanto per scrivere qualche cosa ve ne elenco alcuni fra i più conosciuti.

Specifici sui vari brand

Altri

Ne manca qualcuno?

Trasformare un VHS in un porta foto con scomparto segreto

Sempre alla ricerca di riclicare materiali non più utili oggi proponiamo, da un’idea di Heidi Lehto, di trasformare una vecchia custodia per cassette VHS in un porta fotografie 3D con annesso cassettino interno. Con due piccoli stop al muro avrete a dispisizione un bellissimo, dipende dalla foto, porta biglietti da visita ad esempio.

[Via PetaPixel]

 

Come fare una cinghia per la macchina fotografica con una sciarpa

Photo by Stacie

Gironzolando come al solito ho trovato questo divertente articolo che descrive come realizzare una cinghia per la reflex con una sciarpa di seta (o no magari ^_^).

Potrebbe essere un’idea interessante per un regalo di Natale per qualche amica fotografa ^_^

via Scarves

La prima fotografia conosciuta di Light Painting

La prime fotografie, conosciute, di light painting sono state fatte nel lontano 1914, quando Frank e Lillian Moller Gilbreth utilizzarono piccole luci e la lunga esposizione per catturare i movimento che compivano i lavoratori. I soggetti variavano dagli impiegati ai muratori. Le foto non avevano scopi artistici ma sono state invece fatte per aiutare ad aumentare la produzione dei dipendenti e semplificare le attività lavorative, pensate che il signor Franck si è anche fatto operare senza che ne avesse bisogno per poter documentare l’operazione o_O

Via PetaPixel

n.b.: Su questo link potete vedere anche il filmato originale che vede Frank alle prese con i suoi studi.

Altre foto dopo il salto. Continue reading “La prima fotografia conosciuta di Light Painting”