DIRITTI&rovesci Fotografi – Corso di Photoshop per Fotografi

corso

DESCRIZIONE
Questo corso, specialistico per fotografi, è rivolto a tutti gli operatori del settore
della  fotografia  e  agli  appassionati  che  abbiano  la  specifica  esigenza  di
apprendere le tecniche di sviluppo del negativo digitale RAW o DNG attraverso
le funzioni di Camera Raw e la successiva ottimizzazione in Photoshop.
Durante  le  lezioni  verranno  trattati  tutti  i  principali  argomenti  relativi  al
fotoritocco,  quali:  regolazione  dei  parametri  di  contrasto,  nitidezza  e
saturazione,  lavorazione  su  più  livelli,  operare  selezioni  semplici  e complesse
all’interno dell’immagine, filtri e maschere di livello, strumenti per la rimozione
delle imperfezioni, opzioni di salvataggio, etc sino ad arrivare ai vari formati di
salvataggio per la stampa (jpg, tif) e per il web (png, jpg, gif) ed anche l’uso dei
profili colore.
Adobe  Photoshop  è  un  programma  estremamente  semplice  e  complesso  nello
stesso  tempo.  Semplice  nell’utilizzo  delle  funzioni  di  base,  estremamente
articolato  e  complesso  nell’utilizzo  delle  funzioni  professionali.  Per  questo
abbiamo deciso di “semplificare” il suo apprendimento andato a creare un corso
specifico per fotografi, pensato da fotografi e costruito insieme a Voi.
Sarete Voi infatti ad aggiungere o togliere particolari tecniche che vorrete o non
vorrete trattare, ad esempio scontorno, conversione in bianco e nero, HDR e via
discorrendo.
GLI OBIETTIVI
L’approccio  sarà  molto  diretto,  operando  a  partire  da  situazioni  concrete  di
scatto  nonché  sulle  immagini  fornite  dai  docenti  e perché  no dai partecipanti
stessi.  Al  termine  del  corso  tutti  i  partecipanti  dovranno  essere  in  grado  di
gestire  in  maniera  autonoma  il  proprio  flusso  di  lavoro  (dalla fotocamera  al
computer),  saper  apportare  le  giuste  regolazioni  al  tipo di  file  di  volta  in  volta
utilizzato  (Raw,  Tiff  e  jpeg),  applicare modifiche  alle  immagini  e  presentare  il
proprio lavoro attraverso il web o la stampa.
ARGOMENTI DEL CORSO
Qui  sotto  trovi  l’elenco  degli  argomenti  trattati  durante  il  corso.  La sequenza
degli argomenti trattati tuttavia va intesa in maniera indicativa: ampio margine
verrà  lasciato  alla  discussione  di  singoli temi  o  aspetti  in  funzione  alle  reali
esigenze che si presenteranno durante lo svolgimento del corso.
:: Considerazioni preliminari su gestione e fotoritocco delle immagini
:: Immagini 8 bit, 16 bit, 32 bit
:: Il profilo colore: Adobe RGB e sRGB
:: I formati di salvataggio delle immagini digitali
:: Archiviazione delle immagini all’interno del computer
:: Il file RAW
:: L’organizzazione del flusso di lavoro
:: Apertura del file Raw in Photoshop
:: Regolazione del file in Camera Raw
:: Il concetto di “meta-dati” e il file XMP
:: Il file DNG
:: Integrazione Photoshop e altri programmi
:: Conversione delle immagini da un formato all’altro
:: Impostare correttamente lo spazio di lavoro
:: Corretta gestione del colore in Photoshop
:: Panoramica sulle funzionalità e gli strumenti di Photoshop
:: Lavorazione sui livelli (Layers)
:: Un accenno ai canali
:: La storia
:: Le curve ed i livelli (Levels)
:: Gli strumenti per la regolazione dei colori
:: Strumenti di selezione rettangolare ed ellittica
:: Selezione sfumata
:: Lo strumento lazo
:: Lo strumento selezione rapida
:: Modifica e trasformazione di selezioni
:: Selezioni basate sul colore
:: Miglioramento della selezione
:: Salvataggio e caricamento di una selezione
:: Maschere veloci
:: I canali Alfa
:: Allineamento e fusione dei livelli
:: I metodi di fusione
:: Maschere di livello
:: Salvataggio su più livelli
:: Uso del timbro clone
:: Uso del pennello correttivo
:: Uso dei pennelli (brush)
:: Galleria Filtri
:: Filtri avanzati
:: Oggetti avanzati (Smart Objects)
:: Eliminazione di elementi estranei nella foto
:: Conversione in Bianco e Nero: panoramica su diverse tecniche
:: Controllo delle sfumature (Gradient map)
:: Archiviazione delle immagini ad alta risoluzione
:: Conversione delle immagini per il Web
:: Stampa di un’immagine attraverso Photoshop
:: Scorciatoie da tastiera (stampa su A4)

Ci saranno 4 lezioni di 3 ore ciascuna con la possibilità, dipenderà dalla adesioni, di una ulteriore data divisa in scatto e post produzione.

Per qualsiasi informazione non esistate a contattarci. La pagina dell’evento è questa: http://www.facebook.com/events/1608197699394522/

Adobe aggiunge “Focus Mask” in Photoshop CC

Una interessante future aggiunta da Adobe su Photoshop CC per la selezione attraverso l’uso di maschere.
Guardando il video, poi bisognerà vedere nella realtà se è cosi semplice, è davvero interessante. In pratica Adobe ha aggiunto un nuovo modo di fare una selezione automatica in base ai pixel che sono a fuoco.  Potrebbe risultare molto comoda questa future per chi vuole ad esempio aumentare lo stacco del soggetto con lo sfondo.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=ARFbJQxgjSA[/youtube]

Quanti scatti hai fatto con la tua Nikon? Te lo dice Photoshop!

Ultimo scatto con la mia Nikon D300
Ultimo scatto con la mia Nikon D300

Ho deciso a malincuore di vendere la mia fedele Nikon D300 e come tutti quelli che vogliono fare le cose in maniera … come dire precisa ecco, ho auto la necessità di dare l’informazione circa il numero di scatti che la mia macchina aveva al momento della vendita.

Nulla di più semplice, non è la prima volta che trattiamo l’argomento in questo nostro blog. Se non sbaglio ne parlammo almeno due volte. Già sul blog parlammo più volte, basta che clicchiate qui per rendervene conto.

Oggi volevo suggerirvi un metodo alternativo al solito  MyShutterCount.com, Opanda MyShutterCount.como, Preview Extractor ovvero Photoshop.

Numero di scatti rilevati online su MyShutterCount.com
Numero di scatti rilevati online su MyShutterCount.com

Mi sono posto una semplice domanda, possibile che il team di Photoshop, che certo non è l’ultimo arrivato, non gestisce le informazioni degli exif in maniera completa? Ah, per chi non lo sapesse è negli exif che viene registrata l’informazione (una delle tantissime) sul numero totale di scatti effettuati. Ovviamente era cosi ^_^

Tutto quello che dovete fare è scattare una foto in formato RAW (l’informazione che ci interessa non è registrata sul JPG). Potete scattare anche senza obiettivo (con il tappo montato magari ^_^) tanto non stiamo valutando l’immagine prodotta. Trasferire il file NEF sul vostro computer ed apritelo con Photoshop (o Bridge).

Andate sul menu File e cercate File Info. Vi si aprirà la scheda con le informazioni sul file appunto, voi cercate la cartella Avanzate (o Advance) cercate il ramo “Schema” e li troverete fra le altre cose la voce ImageNumer. La foto qui sotto dovrebbe aiutare.

Numero di scatti ottenuto tramite Photoshop
Numero di scatti ottenuto tramite Photoshop

EDIT: 21/09/2016

Su Photoshop CC adesso trovate il numero di scatti qui:

numero_scatti_ps_cc

Andate sul menu File e cercate File Info. Vi si aprirà la scheda con le informazioni sul file appunto, voi cercate la cartella Raw Data e cercate ImageNumer tramite la funzionalità di ricerca che trovate in alto. La foto qui sotto dovrebbe aiutare.

Avete suggerimenti o critiche?

 

Photoshop: 3D anaglifico in 6 mosse

Tranquilli, non anaglifico non è una parolaccia ma

Un anàglifo (dal greco ἀνάγλυϕος, anaglyfos, “cesellato”) è un’immagine stereoscopica, o stereogramma, che, se osservata mediante appositi occhialidotati di due filtri di colore complementare l’uno rispetto all’altro, fornisce una illusione di tridimensionalità. – da Wikpedia

E ‘molto più facile di quanto si pensi!

Versione scritta:

  1. Duplicate il layer corrente (CMD + J) laura3dlivello1
  2. Fare doppio clic sul nuovo livello.
  3. De selezionare i canali verde e blu. togli_green_blue
  4. Modifica -> Trasforma -> altera (CMD + T) modifica_trasforma_altera
  5. Con le freccette della sposta il livello sulla sinistra quanto basta (a seconda della quantità d’effetto desiderato).applica_trasforma
  6. Fai una maschera di livello per togliere dell’effetto gli occhi o qualsiasi “altra cosa” su cui non vuoi agisca l’effetto.

Ecco il risultato finale, facile no?

laura_polaroid_3d_finale

L’articolo leggendo il quale ho deciso di fare questo post, con un bel video, lo trovi qui: http://fstoppers.com/anaglyph-3d-photoshop-tutorial

Velocizzare l’avvio di Photoshop con Adobe Photoshop SpeedUp

Avete il pc fichissimo e pontentissimo e con Photoshop all’inizzio l’avvio era istantaneo ma dopo aver installato 674 plugin non è più lo stesso? Tranquilli, porre facilmente rimedio alla situazione è facile, basta utilizzare  Adobe Photoshop SpeedUp.

Ma di che cosa si tratta?

Adobe Photoshop SpeedUp è un software gratuito, gira su tutti i Windows,  il quale consente di ridurre il tempo di caricamento di Photoshop permettendoci di disattivare i plugin dei quali non abbiamo effettivo bisogno e permette poi anche di scegliere se caricare o meno i font Adobe CMPA e Base ed anche se caricare i presets e di ottimizzare l’utilizzo della memoria…che volete di più?

All’avvio vi presenterà la schermata che vedete in apertura del post e da li potrete disattivare i plugin non necessari, tasto destro del mouse, e via dicendo. Ovviamente potrete sempre dal software in questione ripristinare la situazione di partenza.

Download | Adobe Photoshop SpeedUp

Come firmare le foto con Photoshop

Sei un appassionato di fotografia, vuoi pubblicare i tuoi scatti su Internet ma hai paura che qualcuno possa rubarteli violando il tuo copyright? Non temere, è impossibile evitare che te le rubino !!! Ma puoi semrpe renderle più fighe aggiungendo una bella firma, che ne dici? In passato ho spiegato come farlo ad esempio con FastStone Image Viewer su una serie di immagini, ma vediamo come possiamo farlo con l’aiuto di Photoshop.

Per prima cosa dovrete avere a disposizione una firma da inserire, tipo quella che vedete nell’immagine sopra. In quel caso la firma è stata fatto con l’utilizzo di un font e dello strumento testo ma nulla vieta di scannerizzare una vostra firma vera.

La prima cosa da fare è quella di definire un nuovo pennello, andiamo su edit (modifica) e poi su define brush preset (definisci pennello), diamo un nome al nostro pennello. Leggi tutto “Come firmare le foto con Photoshop”

Una utile guida per ottimizzare le prestazioni di PhotoShop

Photoshop è un’animale molto esigente dal punto di vista risorse e se lavorate con file di grandi dimensioni o magari su più files contemporaneamente c’è il riscio, specialmente su macchina meno carrozzate che il sistema si sieda.

Ma prima di spendere una fortuna per un hardware migliore, dischi più performanti, magari ulteriore RAM, sappiate che ci sono molti parametri sia di sistema operativo che propri di Photoshop che se settati opportunamente potrete ottenere alcune migliorie.

Ultimamente il performance team di Photoshop ha pubblicato recentemente una guida con 19 possibili settaggi che vanno dall’ottimizzazione della cache all’uso della ram.

Spero che vi sia utile e che sappiate l’inglese (magari qualche dritta la traduciamo)!

Adobe Photoshop CS5 performance