La prima foto ritoccata

Reading Time: 1 minute
close

Italiano: Questo post è stato pubblicato 8 anni 9 mesi 14 giorni fà e potrebbe quindi non essere più attendibile. Questo sito non è responsabile per qualsiasi incomprensione o problema derivante dalla lettura del presente post.

View from the Window at Le Gras, la più antica delle foto sopravvissute di Nicéphore Niépce (1826 circa), a Saint-Loup-de-Varennes

E se la prima foto ad essere ritoccata fosse proprio la prima foto mai prodotta? Interessante la supposizione che fa Alfonso76 nel suo blog, andatelo a vedere (anche perché usa ancora coraggiosamente dblog è va apprezzato anche per questo).

“Passai due ore a ritoccare all’acquarello le centinaia di puntini e macchie, ottenendo un’immagine migliore e più definita (…) sotto l’ingranditore attenuai il cielo, il tetto del fienile e altri dettagli.”

(H. Gernsheim, cit. in Etudes photographiques n. 3, novembre 1997)

Via: Alfonso76

4 Replies to “La prima foto ritoccata”


  1. Alfonso76:

    Mi ricordo perfettamente di te e di DAlbum, che adoro! In realtà sono un “utilizzatore finale”, per cui asp o asp.net temo faccia poca differenza :( Oggi, ad esempio, sono alle prese con una ondata di spam, ma non riesco a configurare un captcha più funzionale di quello “standard”….

    Quello è uno dei motivi per cui mi sono butatto su WordPress, la necessità di troppo tempo per sistemare le cose. Il tempo a disposizione è diventato sempre meno e dovendo tagliare qualche cosa ho tagliato dblog :-(

  2. Mi ricordo perfettamente di te e di DAlbum, che adoro! In realtà sono un “utilizzatore finale”, per cui asp o asp.net temo faccia poca differenza :( Oggi, ad esempio, sono alle prese con una ondata di spam, ma non riesco a configurare un captcha più funzionale di quello “standard”….

  3. Ciao Alfonso, grazie a te delle interessanti notizie che pubblichi e se non je la fai più con dblog in asp c’è sempre il fork in asp.net di Acor, se interessa vi metto in contatto.
    Ti ricordi, io sono il creatore di dAlbum ^_^


    Alfonso76:

    Grazie del passaggio e della citazione, adolfo! Ed ebbene sì, resisto con dblog :-)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.