Ecco cosa succede quando fate una fotografia (aprile 1971)

Riporto pagina 15 di “il libro della fotografia” dell’aprile 1971, che in breve descrive(va) cosa succede quando scattate una fotografia. Certo ora c’è il sensore digitale al posto della pellicola non c’è il negativo, si stampa pochissimo ma alla fine siamo li. Ah, le immagini le ho inserite io perché rendono il post più gradevole. Iniziamo.

Breve corso teorico per il principiante ECCO CHE COSA SUCCEDE QUANDO FATE UNA FOTOGRAFIA

1. LA LUCE emessa da una fonte luminosa naturale o artificiale investe il soggetto e ne viene riflessa, rendendolo così visibile all’obiettivo della macchina fotografica nello stesso modo in cui lo rende visibile all’occhio umano.

2. L’OBIETTIVO della macchina rifrange i raggi luminosi provenienti dal soggetto, forma un’immagine del soggetto stesso e, se correttamente messo a fuoco, proietta quest’immagine sull’emulsione sensibile del film.

3. IL FILM reagisce, entro certi limiti, alla luce che lo investe in diretta proporzione alla misura dell’esposizione. Una immagine « latente », cioè invisibile, si forma per l’azione della luce sui cristalli dell’emulsione sensibile.

4. Lo SVILUPPO trasforma l’immagine latente in un’immagine visibile in cui le parti che hanno ricevuto più luce sono proporzionalmente più scure di quelle che ne hanno ricevuto di meno. L l’immagine « negativa » del soggetto, in cui i valori di luminosità sono rovesciati. Per rendere tale immagine negativa insensibile ad ogni ulteriore esposizione alla luce bisogna « fissarla » con una soluzione chimica. Per renderla stabile, occorre lavarla e liberarla da ogni agente chimico estraneo, quindi asciugarla.

Immagine correlata

5. LA STAMPA inverte nuovamente i valori tonali dell’immagine e dà la fotografia « positiva » su carta. Sia che avvenga « direttamente » per contatto, sia che avvenga « direttamente » con un apparecchio per ingrandimenti, stampa non è sostanzialmente che una ripetizione del cesso di esposizione e di sviluppo di un negativo. L’immagine contenuta nel negativo è proiettata sulla emulsione sensibile di cui è rivestita la carta, ove la reazione chimica tra luce ed emulsione produce nuovamente un’immagine latente che, dopo essere stata sviluppata, fissata e lavata, diviene la nostra fotografia.

Risultati immagini per stampa in camera oscura

Differenza fra un obiettivo Fisheye e uno Grandandolare

Me lo hanno chiesto e ho pensato che può essere una informazione utile da dare.

In sostanza la cosa che distingue i grandangoli rettilineari dai fisheye, anche a pari angolo di campo, è la distorsione curvilinea di questi ultimi (fisheye = occhio di pesce).

Nei grandangoli rettilineari lo schema ottico tende a raddrizzare le linee e ottenere meno distorsione, date un’occhiata alle immagini di esempio in cui la prima immagine (in alto) è fatta con un fisheye e la seconda (in basso) è stata  “rettilinearizzata”.

da wikipedia:

Gli obiettivi con angolo di campo maggiore ovvero lunghezza focale minore del normale, sono detti grandangoli. L’angolo di campo passa da 60° a 80° per un grandangolare, per portarsi anche a 180° negli ultragrandangolari e fish-eye. Questi ultimi sono così chiamati perché a causa dell’angolo di campo estremamente esteso l’immagine risulta tonda, come se fosse catturata attraverso un occhio di pesce. Per il 24x36mm il più classico è il 24mm, ma sono comuni anche il 35mm e il 28mm. I grandangolari spinti producono un’immagine molto deformata dovuta alla proiezione equidistante dei fasci luminosi sulla pellicola, fino ad arrivare alla formazione di un’immagine circolare. Il loro angolo di campo raggiunge i 180° e i 220° nel Nikkor 6mm 2,8 (in foto sotto).

ed ancora:

In fotografia, un fish-eyefisheye (letteralmente: occhio di pesce) è un obiettivo fotografico o cinematografico grandangolare estremo (o ultragrandangolare) che abbraccia un angolo di campo non minore di 180° (esistono infatti fisheye che abbracciano angoli di campo superiori a 180°).

Vendo: OBIETTIVO NIKON AF-S DX ZOOM-NIKKOR 18-70 MM F/3.5-4.5G IF ED (3.8x)

“Vendo su Ebay per scambiare piccoli beni usati non a scopo di lucro. Come per molti altri utenti anche per me si tratta di un piccolo ed utile hobby. Per questo mi sforzo di dare sempre, quando è necessario, una esatta descrizione di ciò che vendo perché ci tengo che l’acquirente sia alla fine soddisfatto, così come vorrei essere soddisfatto io, se fossi nei suoi panni. Fatemi domande se nelle mie inserzioni qualcosa non è chiara, o non siete d’accordo su qualcosa. Vi invito inoltre a dare un’occhiata ai miei feedback costruiti su transazioni reali e basati sulla comunicazione e fiducia reciproca. “

Oggetto della vendita

Vendesi AF-S NIKKOR 18-70mm 13.5-4.5G ED DX SWM IF Aspherical diam. 67
Nella vendita (ecco il link) sono compresi, oltre l’obiettivo, tutti gli accessori originali al di fuori della custodia morbida (smarrita in viaggio di nozze due anni fa). La stessa è stata rimpiazzata con un’altra equivalente. Per il resto, paraluce, tappo frontale, tappo posteriore, manuale (in italiano) ecc ecc, tutto ok
PER CHI ACQUISTA CON IL COMPRA SUBITO FILTRO PL ULTRAVIOLET (UV) 67mm made in JAPAN OMAGGIO!!! (da solo vale intorno ai 15 euro!)

Non previsto nella vendita

Non posso fornire la custodia morbida originale ma una equivalente (a mio parere migliore della originale).

Descrizione

Vendesi AF-S NIKKOR 18-70mm 13.5-4.5G ED DX SWM IF Aspherical diam. 67

OBIETTIVO NIKON AF-S DX ZOOM-NIKKOR 18-70 MM F/3.5-4.5G IF ED (3.8x)

Uno splendido obiettivo zoom standard con lenti di elevata qualità, variazione focale elevata ed un elevato rapporto prezzo-prestazioni, da utilizzare con le reflex dotate di sensore formato Nikon DX (no full frame).

L’ampia gamma di focali 18-70mm (equivale ad un 27-105mm nel formato 35mm) offre grande versatilità sia nelle riprese di ritratto sia nella fotografia di paesaggio e street photography. Vi assicuro che se non volessi passare ad ottiche più professionali non lo darei via per nulla al mondo.

La resa ottica è esaltata dalla presenza di 3 lenti in vetro speciale ED a bassa dispersione e di un elemento asferico i quali, insieme, provvedono a compensare le aberrazioni cromatiche ed offrono elevato contrasto ed alta risoluzione.

E, attraverso l’uso di un motore di messa a fuoco SWM (Silent Wave Motor) lo Zoom-Nikkor AF-S DX 18-70mm f/3.5-4.5G IF-ED offre, insieme alle reflex digitali Nikon, una messa a fuoco automatica silenziosa e rapida.

Schema ottico di elevate prestazioni, disegnato specificamente per i sensori delle reflex digitali Nikon.


Caratteristiche

Tipo: ZoomSchema ottico (Lenti/Gruppi): 15 (3 ED) / 13
Minima distanza di messa a fuoco: 38 cm
Diametro filtri: 67 mm
Dimensioni: 73×75,5
Peso: 420g

Tutto quanto è in perfette condizioni, tutto perfettamente funzionante con normalissimi e limitatissimi segni d’uso estetici molto dovuti al normale uso dell’obiettivo (il tappo frontale ha ad esempio la scritta un pochino cancellate ai bordi).

Pagamento

Sono accettate le seguenti formule di pagamento: Pay-Pal, Bonifico Bancario ma NON sono accettate spedizioni in contrassegno.

Spedizione

L’oggetto verra’ spedito entro 48/72 ore dalla verifica del pagamento. L’oggetto verra’ imballato nel migliore modo possibile, ma si declina ogni responsabilita’ per danni causati durante la spedizione. E’ possibile assicurare la spedizione con un costo aggiuntivo di 3 euro. I costi di spedizione sono esattamente quelli di poste italiane senza l’aggiunta del materiale di imballaggio che come vedrete è curatissimo!

Garanzia

La legislazione vigente nell’Unione Europea prevede che anche i privati siano tenuti a dare garanzia sugli oggetti venduti, salvo che tale garanzia non sia esplicitamente esclusa al momento della vendita. In conseguenza di ciò anche se l’oggetto è del tutto funzionante, esso è venduto “così com’è”, con esclusione esplicita di qualsiasi forma di garanzia data dalla parte venditrice, quindi chi farà offerte per l’oggetto proposto, con la propria offerta accetta incondizionatamente l’esclusione di qualsiasi garanzia per l’oggetto stesso.