Quanti scatti farà la mia reflex?

Ieri abbiamo parlato, anzi abbiamo ricordato dell’esistenza di MyShutterCount.com, il servizio on line che, con il semplice upload di una foto, vi dice il numero di scatti fatti dalla vostra fotocamera, ma se volessimo sapere quanti ancora ne mancano prima che la vostra fotocamera sia kaput?

I produttori danno dei numerelli a riguardo, numerelli che rappresentano il numero minimo di scatti garantiti, ma fin dove può arrivare la mia D300 ad esempio nessuno lo sa….o no?

Be, se andate su Camera Shutter Life Expectancy Database avremo la possibilita, non appena selezionato il modello che ci interessa o scelto fra quelli maggiormente cliccati avremo la possibilità di sapere “dove sono arrivati gli altri”.

La cosa bella di questo sito è che tutti noi siamo gli altri ed inserendo il numero di scatti a cui siamo arrivati, sperando di non dover mai inserire l’ultimo scatto, possiamo anzi dobbiamo contribuire a questa iniziativa, voi che ne pensate?

Ah, la mia D300 è a 46376 scatti e scommettete che domani ne parlerà anche clickblog?

Contatore di scatti

In un vecchio articolo vi raccontai come fare a capire il numero di scatti della vostra macchina fotografica. Il sistema che trovai e adesso uso è quello on line tramite MyShutterCount. Utile sopratutto se state per acquistare una macchinetta usata e volete essere sicuri di quanti scatti abbia fatto.

link: My Shutter Count

PreviewExtractor: quanti scatti ha la tua Nikon?

Abbiamo già affrontato in passato l’argomento numero di scatti con l’articolo Quanti scatti ha la tua fotocamera? ma oggi ci ritorniamo per proporvi un’interessantissimo software: Preview Extractor.

La funzione principale di questo software in realtà è quella di estrarre, come dice lo stesso nome, le immagini jpg di anteprima contenute all’interno dei RAW.

A cosa serve una cosa del genere? Be, intanto potreste smettere di scattare RAW+JPG ma semplicemente in RAW e poi lanciare il simpatico programmino cosi da risparmiare spazio sulla memory card e sopratutto diminuire i tempi di salvataggio degli scatti in macchina.

La cosa sorprendente è che le JPG contenute nel RAW sono full e non ridotte, quindi è inutile davvero, come già detto, scattare anche in JPG.

Ottimo se volete avere subito la versione JPG perché confidenti di aver fatto un buon lavoro in fase di scatto.

Altra cosa davvero interessante è che il software in questione non necessità di alcuna installazione, leggete le raccomandazioni sul sito, ed è quindi trasportabile anche su pennetta.

Ah, questi dimenticavo…dovevamo parlare della sua funzionalità di conta scatti ^_^

Be, c’è un menù in alto a destra che si chiama “Shutter Count”. Cliccateci, si aprirà una piccola finestrella ed usando il bottone “Load Image”, oppure facendo drag and drop sulla finestra di una immagine appena scattata (sia NEF che JPG) dando ok vi dirà il numero di scatti che avete effettuato.

L’unica pecca è che non funziona sulle D100, D1H, D1X or D1. L’autore del software non è riuscito a capire dove si trova negli EXIF questa informazione.

A dire il vero c’è anche un’altra pecca, gli EXIF non vengono passate dal RAW al JPEG.

Avete suggerimenti / osservazioni o altri metodi da suggerire?

Quanti scatti ha la tua fotocamera?

Addio amica

Volete sapere quanti scatti ha la vostra fotocamera o la fotocamera che state per acquistare usata? Semplice, ci sono io oltre un sacco di sofware (freeware) che fanno questo mestiere.

Andiamo con ordine.

Canon Cameras

Bisogna precisare che Canon non salva il numero di scatti effettuati negli EXIF. Cosi, per Canon, le cose sono un pochino differenti. Il miglior programma, sempre freeware, da utilizzare per Canon è EOS Info (by AstroJargon).

Nikon and Pentax Cameras

Nikon e Pentax salvano il numero di scatti negli EXIF data. Per questo potete usare sia My Shutter Count – basta fare l’upload di una immagine JPG o RAW ed aspettare il risultato – oppure scaricare Opanda IExif.

Olympus Cameras

Anche Olympus, come Canon, non salva il numero di scatti negli EXIF, ma c’è un trucco per verificarli direttamente dalla macchinetta. Fate cosi, bisogna aprire il comparto della scheda e poi premere contemporaneamente i tasti DISPLAY+OK oppure MENU+OK  (dipende dalla macchina). Vi verrà mostrata una schermata che riepiloga le versioni del vostro sistema. Dovrete poi premere, in sequenza, “su”, “giù”, “sinistra”, “destra”, il tasto di scatto ed ancora il tasto “su”. Il numero di scatti è presente a pagina 2 nella riga che inizia con la lettera R. In queste pagine nascoste potrete trovare anche altre informazioni interessanti che potete decodificare grazie all’impegno di Biofos.

Sony Cameras

Purtroppo per le sony c’è poco da fare, provate a scaricare Opanda IExif, My Shutter Count oppure EOS Info ma noj c’è nessuan garanzia che funzionino.

Anzi se sapete come fare o lo scoprite, fatecelo sapere.

leberamente ispirato a DPS